Coach Moretti parla dei play off

Solo nell’ultima giornata di campionato la Personal Time si è vista scippare il secondo posto da Belluno. Il turno di riposo e la vittoria dei bellunesi hanno fatto scivolare la formazione di San DonĂ  sul terzo gradino del podio: “Il nostro rendimento – commenta coach Moretti– è stato super positivo bisogna fare i complimenti ai ragazzi e alla squadra per il percorso fatto da agosto fino adesso. Sono stati eccezionali sotto tutti i punti di vita. Non partivamo con i favori del pronostica, la squadra era costruita per salvarci, quando hai certi giocatori in squadra è comunque strano puntare solo alla salvezza, siamo ben oltre l’obiettivo minimo. Grazie a tutti quanti i ragazzi che hanno lavorato tanto e bene per tutto l’anno, sono soddisfatto, un applauso speciale va fatto a Stefano Giannotti è il faro del team, nelle difficoltĂ  ci ha trascinato. Qui però bisogna citare ognuno di loro per il contributo portato al gruppo”.

Nei play off la Personal Time affronterà il Cus Cagliari: “Li abbiamo affrontati un mese e mezzo fa, è una squadra con noi importanti. Andremo a fare la nostra partita la da loro, saranno  due gare con il golden set, cercheremo di dare filo da torcere a casa loro. E’ difficile giocare in Sardegna, saranno due partite fa preparare bene mentalmente, per molti sarà un esordio nei play off. Quando comincia la post season c’è il 50% a testa di passare il turno, siamo tutti alla pari, stavolta però il pallone peserà di più”.

Ascolta intervista completa su Spotify